Halloween e tradizioni a tavola

1379700_171885359666663_1165323773_n

Pensare che Halloween sia una festa d’importazione americana, o per lo meno anglosassone, si sbaglia di grosso. Paganesimo o satanismo non riguardano l’evento, poiché la sua origine è tutta (o quasi…) cristiana. L’etimo della parola Halloween viene dalla contrazione di “all hallow eve”, cioè la “vigilia di ognissanti” (hallow è l’antico termine per “santo” e i santi esistono solo nel culto cristiano). Un’altra versione attesta che invece sia la contrazione di “all hallow even”,  considerato il fatto che, sempre nel culto cristiano, la festa ha inizio con il vespero della vigilia. Si deve a Bonifacio IV l’istituzione della festa di Ognissanti  nel  610 d.C., celbrata però il 13 maggio. Volendo convertire la Germania al cristianesimo, papa Gregorio III  secolo spostò la data al 1° novembre,  facendola  coincidere  con la festività celtica di “Samhain”, legata al culto dei morti, esortando i tedeschi ad una rivisitazione della tradizione in chiave cattolica.

Perché allora intagliare le zucche con volti spaventosi illuminati da una candela accesa all’interno?

Continua a leggere

Il Bramaterra

Bramaterra, D. O. C. dal 1979, un gioiello enologico da scoprire eroicamente  prodotto sulle rosse colline di origine vulcanica che dal paese di Lozzolo, proprio ai confini di Gattinara,  si estendono fino al borgo antico di Masserano,  in provincia di Biella.

10418873_756995521011380_6321036400814323662_n

Il Bramaterra, raro Nebbiolo dell’Alto Piemonte che in sapiente uvaggio con vitigni autoctoni (Croatina, Uva rara,  Vespolina) da origine ad un vino dal bel colore rosso granato con splendenti riflessi aranciati, con un profumo complesso, in cui si scoprono mille sfumature e mille essenze straordinariamente eleganti, ed in bocca armonia, mineralità, tannini presenti ma tendenzialmente morbidi, equilibrio tra alcool ed acidità, ed infine gradevoli sensazioni speziate e minerali, con una liquerizia piacevole che rimane a ricordo di un grande ed inimitabile vino.